Pubblicato il

COGENERATORE da 100KWel alimentato a biomassa – VAP100

COGENERATORE da 100KWel alimentato a biomassa con motore a Vapore

Descrizione funzionamento cogeneratore da 100KWel alimentato a biomassa:

  1. Il COGENERATORE da 100KWel alimentato a  biomassa, tramite una caldaia costruita appositamente, produce calore sotto forma di vapore tramite la pura combustione della biomassa a una temperatura di fiamma a ca. 1.200°
  2. Il calore viene trasmesso tramite scambiatore di calore ad un circuito chiuso con acqua demineralizzata. Qui si produce vapore secco il quale aziona il motore a vapore. Il vapore ormai quasi senza pressione che esce dopo il motore, passa allo scambiatore/condensatore, viene condensato e ritorna nel circuito primario.
  3. Dallo scambiatore/condensatore parte un altro circuito ad acqua normale che può essere allacciato a un circuito esterno per lo sfruttamento del calore (es. tele riscaldamento, processi produttivi, essiccazione, ecc). Nei momenti in cui il calore non viene utilizzato c’è la possibilità di dissiparlo comunque.
  4. Il software dell´impianto legge in continuo i valori dei sensori di pressione e temperatura presenti nelle varie condutture che compongono l’impianto e in base a questi valori aumenta o riduce la quantità di biomassa introdotta dalla coclea nella caldaia permettendo al motore un funzionamento continuo anche al cambiare del tipo di biomassa introdotta (da 10 a 40% di umidità).
  5. Il vapore è di produzione istantanea in continuo e la parte sotto alta pressione (surriscaldatore e conduttura fino al motore) contiene solo +/- 5 kg di vapore rendendo il sistema sicuro.

 

Descrizione tipo di biomassa da usare:

La biomassa idonea al funzionamento del COGENERATORE da 100KWel alimentato a biomassa è qualsiasi materiale ligneo solido e cippato anche  disomogeneo. Data l´alta temperatura della fiamma, anche l´umidità non è importante e può raggiungere il 40% senza compromettere il funzionamento. Il consumo di biomassa però aumenta!

 

DESCRIZIONE VOCI:

 1.Unità di cogenerazione

 CALDAIA E GENERATORE DI VAPORE 

caldaia e generatore vapore 500 kw COGENERATORE da 100KWel
caldaia e generatore vapore 500 kw




Caldaia a cippato per la produzione di vapore surriscaldato (con acqua distillata)

Potenza focolare: 555 kW

Potenza nominale termica: 499 kW

Rendimento: 90%

Portata del vapore: 700 kg/h

Pressione massima del vapore : 50 bar

Temperatura massima del vapore: 500 °C

Dimensioni L x I x H : 2500 x 2500 x 2700mm

Peso: 4520 kg

Combustibile: Cippato G20-G60 con umidità residua fino al 40%

È possibile l’uso di parti fini combustibili biologiche fino al 20%

Produzione cenere: 0,5% – 5% dipende dal combustibile

La temperatura dei fumi combusti è pari a circa 130°C a monte del recupero energetico e 1.200°C a valle dello stesso.

La portata dei gas di scarico secchi è pari a 1.400 Nm³/h con un tenore di ossigeno in volume pari al 11%.

  1. Polveri =< 100 mg/Nm³
  2. CO =< 350 mg/Nm³
  3. NO2= <500 mg/Nm³
  4. SO2= <200 mg/Nm³

Equipaggiamento:

  1. Cofano in acciaio foderata con piastre in calcestruzzo resistenti al calore, verniciatura resistente al calore, colore nero opaco
  2. Pannellatura con telaio in acciaio inossidabile (INOX) rivestito di pannelli isolanti Verniciatura a polvere, colore verde
  3. Camera di combustione mobile per garantire una combustione omogenea
  4. Pompa idraulica di alimentazione
  5. Ventilatore camino con ciclone
  6. Scambiatore di calore in acciaio inossidabile con potenza scambiata di 700 kW
  7. Tubo di scarico in acciaio inossidabile Ø 300mm, coibentazione 50 mm, diametro esterno camino Ø 400mm incluso bocchettone di misura emissioni DN80. 1 ml incluso.
  8. Condensatore da 500 litri in acciaio inossidabile coibentato
  9. Accensione: automatica mediante bruciatore a propano
  10. Camino di emergenza, 1 ml incluso
  11. Estrazione ceneri automatica (serbatoio per la cenere escluso)
  12. Antincendio: termostato ed iniezione acqua e blocco del sistema
  13. Coclea di alimentazione combustibile 0,75 kW
  14. Distillatore per il reintegro di acqua nel circuito vapore
  15. Valvola di sovrappressione con certificato PED da 60 bar DN32
  16. Elettronica per la gestione degli elementi elencati

La composizione di questi elementi descritti dal punto 1 fino al punto 16 potrebbero variare in base allo stato d´arte al momento della consegna.

MOTORE A VAPORE CON GENERATORE ELETTRICO DA 99KWe trifase con accessori

Motore a vapore da 100 kw el COGENERATORE da 100KWel
Motore a vapore da 100 kw el

Motore a vapore con generatore elettrico trifase asincrono da 99kw 400V 50HZ con questo equipaggiamento:

  1. Generatori torque e cilindri di espansione per il vapore con tutte le parti meccaniche facenti parte del motore Biovap
  2. Inverter per il controllo elettronico della frequenza dell´energia elettrica prodotta
  3. Regolazione elettronica per il motore e le componenti descritte

Esclusa la pompa di circolazione verso le utenze e i dissipatori, in quanto da definire nel singolo caso. La composizione di questi elementi descritti dal punto 1 fino al punto 3 potrebbero variare in base allo stato d´arte al momento della consegna.

2.Container modulare sala macchine

vap 100 container COGENERATORE da 100KWel
vap 100 container

Il container modulare per la sala macchine e composto da :

  1. Telaio in acciaio zincato
  2. Pannelli coibentazione acustica e termica verniciati a polvere
  3. 3 porte per la manutenzione

Dimensioni del container L x P x H = 9000 x 3000 x 3000 mm

È necessaria una fondazione adeguata in calcestruzzo

3.Deposito della biomassa

Il deposito della biomassa è dotato di sistema per la movimentazione del cippato composto da:

Trasportatore a catena

Lunghezza 8 mt

Doppia catena con guida catena

Motore elettrico 1,5 kW

Portata max 300kg di cippato/h

Spintori idraulici deposito cippato

2 x rastrelli in acciaio L x B 6000 x 1500mm

Pistone idraulico Ø 150 x 100 corsa 500mm

Ancoraggi 12 pezzi

Pompa idraulica completa di regolazione e sensori per il funzionamento

Container modulare

Telaio in acciaio zincato

Pannelli coibentazione verniciati a polvere

Dimensioni L x I x H 9000 x 4000 x 3000 mm

È necessaria una fondazione adeguata in calcestruzzo

4.Scambiatore di calore e UPS 30KW el per 20 min

Dissipatore (4 kWel) per smaltimento di calore 500kW termici

UPS (consigliato!)

Gruppo di continuità di corrente elettrica per i servizi ausiliari 30 kWel per 20 min.

Consumo dei servizi ausiliari 9%.

Pubblicato il

COGENERATORE A CIPPATO o PELLET DA 10KWel

HKA 10 nuovi 01 liberi 1200 web

Nel campo della bioenergia la nuova unità di cogenerazione HKA 10 è rivoluzionaria: 9 kW el e 22 kW th.

Il sistema di cogenerazione è uno dei più piccoli nel suo genere dove si utilizza la gassificazione del legno cippato. L’intero sistema è alloggiato in una scatola di 2.10 m x 1.40 m x 2.20 m . Questo consente di risparmiare spazio e rende il sistema molto compatto.

Molto flessibile per quanto riguarda il tipo di combustibile organico naturale da usare. Si possono usare trucioli di legno naturale, pellet e bricchetti di legno.

Con l’ HKA  10, si può proseguire l’attività ottenendo energia termica dalla biomassa rendendosi indipendenti  dai combustibili fossili e quindi anche dal loro aumento di prezzo costante. Inoltre si diventa autoproduttori di energia termica ed elettrica in maniera altamente efficiente e nel rispetto dell’ambiente.



HKA 10 – gli aspetti migliori:

  • impianto di cogenerazione compatta nel suo genere
  • Ideale per l’auto-alimentato
  • Elevata flessibilità di carburante
  • basso consumo di energia
  • tecnologia di controllo intelligente con un moderno display touch
  • Facilità di installazione del sistema da connessioni prefabbricate
  • ZLF Innovation Award 2016 assegnato

A chi la HKA 10 è dedicata ?

Il HKA 10 è la soluzione ideale quando si ha bisogno di un sacco di energia per tutto l’anno anche nel periodo estivo.

Ecco alcuni esempi:

  • Foresta – e agricoli partecipazioni
  • Aziende con sistemi di mungitura automatica
  • Wood Processing, società di elaborati quali carpentieri o carpentieri
  • Aziende con impianti di essiccazione
  • ristoranti
  • pensioni
  • Più piccole reti di teleriscaldamento
  • I proprietari di auto elettriche

che hanno una buona disponibilità di legna da ardere a buon prezzo  o sono  proprietari dei boschi stessi.

Se avete domande o volete vedere un impianto di cogenerazione di legno poi farlo direttamente utilizzando il modulo di contatto – siamo felici di aiutarti.

specifiche tecniche:

tipo HKA 10
potenza elettrica 9 kW EL
potenza termica 22 kW th
combustibile
Il legno non trattato
Contenuto d’acqua <13%
contenuto bene Max. (<granulometria 4 mm) del 30%
Consumo di carburante * 0,9 kg / kWh el
Dimensioni (L x L x H) 2.10 mx 1.40 mx 2.20 m
temperatura di mandata 85 ° C
temperatura di ritorno 60 ° C

* Il consumo di carburante e l’accumulo di residui dipende dalla qualità dei trucioli di legno utilizzate
per tutti i dati tecnici: Stand 04/2017

Scarica la brochure del prodotto

brochure del prodotto

Pubblicato il

Biomassa legnosa

Biomassa legnosa

Biomassa legnosa
Biomassa legnosa

La Provincia Autonoma di Trento, attraverso le leggi provinciali n°12/2008 e n°20/2012, ha introdotto azioni atte a sostenere la produzione, la raccolta, la trasformazione e il corretto utilizzo della biomassa legnosa. Questo  per scopi energetici nel rispetto degli obiettivi di qualità dell’aria e della tutela, gestione e valorizzazione del patrimonio agricolo e boschivo. Inoltre, a seguito dell’elaborazione del Piano d’Azione per le Biomasse, la Provincia Autonoma di Trento ha predisposto con Delibera della Giunta Provinciale n. 1826 del 27 Ottobre 2014. Inoltre  la ricognizione dei quantitativi di cippato disponibile per fini energetici ed i criteri di finanziamento di nuovi impianti di utilizzazione.

L’Unione Europea valuta l’uso della biomassa un contributo chiave per il raggiungimento degli obiettivi sulle energie rinnovabili entro il 2020. Per il periodo successivo al 2020, la Commissione, all’interno dell’attuazione della strategia dell’Unione dell’Energia (COM(2014)15) e della revisione organica di tutte le direttive in merito, specificatamente quella inerente le energie rinnovabili (REDII), si pone l’obiettivo di una migliore politica europea sulla biomassa per la produzione di energia termica ed elettrica al fine di massimizzare i vantaggi per la bioeconomia, offrendo allo stesso tempo una robusta e verificabile riduzione delle emissioni di gas serra e la riduzione al minimo di conseguenze ambientali.

Se da un lato la biomassa è una risorsa energetica preziosa e da valorizzare come fonte rinnovabile, dall’altro vanno attentamente considerati gli impatti sulla qualità dell’aria e quindi sulla salute, implementando tutti gli accorgimenti necessari per non attuare politiche tra loro incoerenti.

In questo frangente, sono di competenza della Provincia Autonoma di Trento l’autorizzazione alla costruzione ed esercizio degli impianti termoelettrici (e quindi anche degli impianti alimentati a biomassa) ai sensi del DPP 9-99/Leg/2002, e l’autorizzazione alle emissioni in atmosfera e la valutazione dell’impatto ambientale degli impianti di combustione alimentati a biomasse ai sensi del Dlgs 152/2006, della LP 19/2013 e del DPGP 1-41/Leg/1987.

Pubblicato il

COGENERATORE A PELLET 50KWe – 100KWt

COGENERATORE A PELLET 50KWe – 110KWt

Tecnologia

Il gassificatore da 50kW funziona secondo lo stesso principio del fratello “tecnicamente” maggiore da 180/165kW, tramite gassificazione con flusso ascendente continuo. Il combustibile e l’aria vengono immessi dal basso nel reattore di gassificazione in modo controllato e affinché il pellet circoli in determinate zone, ma senza venire espulso. Le dimensioni uniformi del pellet permettono che il letto fluido si stabilizzi da solo. Il gas di legno viene poi trasformato in energia elettrica tramite un impianto di cogenerazione con motore a gas ad accessione comandata.

Struttura

L’impianto da 50kW proposto da DPSystem viene realizzato in forma modulare. Il reattore per la gassificazione del pellet,  lo scambiatore di calore per il gas, filtro del gas e tutti gli altri elementi importanti sono montati sulla piastra base del gassificatore, completi di imbocchi per circuiti di acqua calda, predisposti pronti per il collegamento. Anche il contenitore di raccolta polvere della tubazione della torcia è posto sulla piastra base, comportando così vantaggi in termini di spazio. Dato che nel caso del 50kW non si produce condensa, non è necessario l’apposito recipiente e nemmeno un filtro per la segatura in quanto tale materiale viene già utilizzato nel reattore.

Potenza

Con un consumo di 40 kg/h il sistema produce ca. 50 kW di energia elettrica e ca. 110 kW di energia termica. Da 1 kg di pellet di legno si ottengono quindi 1,25 kW di elettricità e 2,75 kW di calore.

La potenza totale (con impianto di cogenerazione smartblock 50 T) in sintesi:
Potenza elettrica: 50 kW
Potenza termica: 110 kW
Efficienza elettrica dell’impianto: 25%
Efficienza termica: 55 %
Efficienza totale: 80 %
Combustibile: pellet di legno (EN Plus A1)
Consumo di pellet: 0,8 kg/kWhel (40 kg/h per 50 kWel)
LxAxP V 4.50: 5400 x 1485 x 3742 mm
Peso V 4.50: ca. 2,5 t

 

Pubblicato il

cogenerazione a biomassa SPANNER

cogenerazione a biomassa SPANNER

Nel mese di marzo 2016 si è svolta una visita guidata agli impianti di cogenerazione a biomassa SPANNER installati presso la segheria del comune di Grumes – CEMBRA.

 

cogenerazione a biomassa SPANNER
cogeneratori da 45 kw SPANNER

L’ impianto è in funzione da circa 1 anno e utilizza gli scarti della segheria come combustibile primario. L’energia termica viene utilizzata per l’essiccazione del cippato e il teleriscaldamento.

L’impianto è composto da 2 moduli  cogenerativi da 45 kw elettrici che immettono direttamente in rete l’energia elettrica prodotta. L’impianto funziona 24 ore al giorno ed è in grado di produrre in un anno circa 1.800.000 kwh girando 7000 ore.

cogenerazione a biomassa SPANNER
Vaglio del cippato

Molta cura è stata dedicata alla realizzazione degli impianti che trattano il cippato e provvedono alla vagliatura per la separazione delle parti fini (segatura) e le parti metalliche.

Il risultato è un cippato anidrico al 10 % ottimo per questo tipo di gassificatore germanico che gira senza problemi procurando all’azienda ottimi risultati in termini logistici ed e economici.

Pubblicato il

Flangia telescopica per bruciatore a pellet

Flangia telescopica per bruciatore a pellet

Flangia telescopica per bruciatore a pellet permette di eseguire la periodica manutenzione di estrazione della cenere dalla caldaia in completa semplicità. E’ utile nei casi in cui la caldaia non sia dotata di portina con cerniere.

Senza dover smontare la piasta frontale della caldaia posso asportare la cenere più volte prima di dover procedere alla pulizia vera e propria aumentando la praticità di utilizzo del bruciatore.

E’ costruita interamente in acciaio con  tecnologià di taglio laser ed è quindi possibile avere la flangia anche  su misura. Contattateci per un preventivo.

flangia telescopica per bruciatore a pellet 1 flangia telescopica per bruciatore a pellet 2

Pubblicato il

trasforma la tua caldaia a gasolio in una caldaia a pellet

trasforma la tua caldaia a gasolio in una caldaia a pellet

 

VANTAGGI:

  • Una buona combustione anche in caso di pellet scadente o altro tipo di biomassa come biomassa cippata
  • possibilità di montare il Nuovo bruciatore pellet su caldaie a gasolio esistenti
  • Vasta scelta di potenza da 25 KW a 1 MW
  • Minori tempi di intervento per l’estrazione della cenere grazie al cassetto per la raccolta della stessa (solo modello perfect)
  • Manutenzione facile : non è necessario rimuovere il nuovo bruciatore  pellet per la pulizia e la manutenzione della griglia
  • Basse emissioni di fumi
  • Modulazione della potenza del nuovo bruciatore pellet da 25% a 100% mano a mano che ci avviciniamo alla temperatura massima
  • Risparmio di più del 50 % sul gasolio
  • Uso di componenti elettrici a basso consumo elettrico – Nuovo bruciatore pellet classe A+

Interessante è il prezzo molto concorrenziale del nuovo bruciatore pellet a griglie mobili in quanto non necessita di compressore, e kit esterni per la pulizia

Invece di comprare una stufe a pellet consigliamo di trasformare la tua caldaia a gasolio in una caldaia a pellet con i Nostri bruciatori FIREFOX

Per vedere una brochure informativa sul vantaggio del Nuovo bruciatore pellet clicca QUI

listino prezzi bruciatore pellet FIREFOX 2017/2018

listino prezzi bruciatore pellet FIREFOX 2017/2018

listino prezzi

listino prezzi aggiornato

 

Bruciatori pellet

[:en]trasforma la tua caldaia a gasolio in una caldaia a pellet

VANTAGGI:

  • Una buona combustione anche in caso di pellet scadente o altro tipo di biomassa come biomassa cippata
  • possibilità di montare il Nuovo bruciatore pellet su caldaie a gasolio esistenti
  • Vasta scelta di potenza da 25 KW a 1 MW
  • Minori tempi di intervento per l’estrazione della cenere grazie al cassetto per la raccolta della stessa (solo modello perfect)
  • Manutenzione facile : non è necessario rimuovere il nuovo bruciatore  pellet per la pulizia e la manutenzione della griglia
  • Basse emissioni di fumi
  • Modulazione della potenza del nuovo bruciatore pellet da 25% a 100% mano a mano che ci avviciniamo alla temperatura massima
  • Risparmio di più del 50 % sul gasolio
  • Uso di componenti elettrici a basso consumo elettrico – Nuovo bruciatore pellet classe A+

Interessante è il prezzo molto concorrenziale del nuovo bruciatore pellet a griglie mobili in quanto non necessita di compressore, e kit esterni per la pulizia

Invece di comprare una stufe a pellet consigliamo di trasformare la tua caldaia a gasolio in una caldaia a pellet con i Nostri bruciatori FIREFOX

Per vedere una brochure informativa sul vantaggio del Nuovo bruciatore pellet clicca QUI

Pubblicato il

Nuovo punto e-commerce DPSystem

nuovo punto e-commerce DPSystemNuovo punto e-commerce DPSystem

Oggi è disponibile un nuovo punto e-commerce DPSystem. Qui potete acquistare direttamente accessori e pezzi di ricambio per bruciatori e caldaie alimentate a pellet o cippato a prezzi vantaggiosi.

I prodotti sono di ottima qualità, testati e idonei per la realizzazione di impianti a pellet completi o per l’ampliamento o la manutenzione di impianti esistenti di qualsiasi potenza. Oltre alla vendita tramite il nuovo punto e-commerce DPSystem fornisce assistenza per la posa in opera oppure offre direttamente servizio di installazione e certificazione dell’impianto secondo la normativa vigente.

Prima di ordinare i prodotti è possibile avere una consulenza e un sopralluogo per una pre-analisi sugli impianti da realizzare e i prodotti da utilizzare in base alle Vs esigenze specifiche.

Per accedere alla pagina e-commerce cliccare QUI

Per avere informazioni, consulenza e un preventivo personalizzato clicca QUI

Pubblicato il

cogenerazione a cippato di legno in Sardegna

cogenerazione a cippato di legnoCogenerazione a cippato di legno in Sardegna a servizio di attività per il trattamento dei vegetali

E’ in fase di realizzazione un nuovo impianto per il trattamento di biomasse vegetali in Sardegna asservito da un impianto di cogenerazione alimentato a Syngas. L’impianto è composto da:

essiccatore cogenerazione a cippato di legno syngas– un grosso essiccatore posto all’esterno per l’essicazione del cippato e poter così avere la materia prima per la produzione di combustibili di provenienza vegetale. L’essiccazione è molto importante per dare maggior valore energetico al combustibile finale. Il grado di umidita finale che si intende raggiungere è del 8-10% rendendo possibiloe anche la produzione di pellet certificato A1-A2

– Coclee per lo spostamento del cippato umido e secco per la lavorazione e coclee per il caricamento dei due cogenratori da 45 KWelettrici 120 Kw termici.

gassificatore cogenerazione a cippato di legno – macchinari per la trasformazione della biomassa secca in combustibile certificato A1-A2.

Per questo genere di attività si necessita di molta energia termica ed elettrica e quindi DPSystem progettazione ha pensato di dotare il sistema di cogenerazione a cippato di legno. Il vantaggio è che il processo sfrutta, con altissimi rendimento ed efficienza, l’energia primaria immessa abbattendo notevolmente i costi e le immissioni di CO2 in atmosfera.  L’ energia elettrica prodotta viene immessa in rete ricevendo un forte  incentivo dal GSE. Infatti l’ utilizzo di questi sistemi per produrre e poi sfruttare in simultanea energia elettrica e termica permettono un risparmio di energia primaria (PES) del 34%.

 

Il sistema è altamente efficiente e rappresenta una delle soluzioni migliori per utilizzare l’energia contenuta nelle biomasse in quanto utilizza un processo di gassificazione e non di incenerimento delle stesse

L’impianto ha una capacità di trattamento di cippato che si aggira sui 20.000 ql di biomassa.

Il complesso è dotato di un largo spiazzale per il pre-trattamento delle biomasse prima che vengano fatte  entrare nel processo di trattamento vero e proprio.

Pubblicato il

Visite agli impianti cogenerazione

Visite agli impianti cogenerazione
Visite agli impianti

Visite agli impianti cogenerazione

Nella regione Trentino Alto Adige sono attivi da alcuni anni impianti cogenerazione visitabili previo appuntamento. Le visite agli impianti cogenerazione sono organizzate per il secondo e l’ultimo week-end di ogni mese, salvo eccezioni che saranno tempestivamente comunicate agli interessati. La visita sarà occasione per parlare con i ns tecnici e approfondire i vantaggi economici che offre l’inserimento di un cogeneratore a cippato nella propria PMI.